Benvenuti sul nuovo sito del Comune di Pino Torinese. Stiamo lavorando al trasferimento di tutti i contenuti sul nuovo portale del Comune. Se non trovi ciò che stai cercando, vai al vecchio sito cliccando sulla voce sottostante



Un intervento strategico nel centro cittadino per un importo complessivo di oltre 540 mila euro

È stato affidato all'impresa BIANCHI S.a.S. Di Aosta l'appalto per la realizzazione dell'intervento di riqualificazione del concentrico comunale su un tratto di via Roma e un tratto di via Molina: l'impresa ha proposto un ribasso sull'importo di gara del 25,26%. I lavori sono anche finanziati dalla Regione Piemonte per l'importo di € 150.000,00 (bando "Percorsi Urbani del Commercio"). L'opera, che prenderà il via il prossimo 17 giugno, procederà per lotti per agevolare per quanto possibile la circolazione, i residenti e le attività economiche: la decisione di far partire i lavori con l'estate, dopo la chiusura delle scuole, consentirà infatti di arrivare al punto più problematico (incrocio fra via Molina e via Roma) nel periodo di minor transito di veicoli, ovvero a cavallo tra i mesi di luglio e di agosto. 

COME AVANZERA' IL CANTIERE? A partire dal 10 giugno verrà posizionata la cartellonistica, diffusi comunicati, data informazione capillare a cittadini e commercianti e allestita l'area logistica del cantiere, così da poter poi avviare, a partire dal 17, i lavori veri e propri. Si partirà con il rifacimento del tratto di via Roma compreso tra i civici 57 e 77 (lato destro a salire). L'intervento procederà poi per tratti successivi, 6 in totale, della durata di circa 20/30 giorni ciascuno (variabili a seconda della presenza, o meno, di sottoservizi da riqualificare). Nei mesi di luglio e di agosto i lavori riguarderanno contemporaneamente l'ultimo tratto della via Molina, via Roma e l'area di incrocio tra le due strade. Via Molina verrà chiusa al traffico veicolare indicativamente dal 18 luglio all'8 settembre e per defluire dal parcheggio della piazza del Municipio, sempre aperta, si potrà utilizzare la via San Felice. Successivamente i lavori proseguiranno per i rimanenti lotti, la conclusione è prevista per fine novembre. Sulla via Roma la circolazione stradale sarà garantita da un senso unico alternato regolamentato da semaforo o da movieri, così da consentire la circolazione dei mezzi e al tempo stesso lo svolgimento dei lavori. Negozi, uffici e abitazioni saranno sempre raggiungibili, salvo brevi e concordate interruzioni, così come torneranno disponibili, al termine dell'opera, gli attuali parcheggi esistenti su via Roma (momentaneamente rimossi per consentire lo svolgimento dell'intervento).

Per consentire comunque la sosta nel centro e per venire incontro alle esigenze di cittadini e degli esercenti, tutti i parcheggi a pagamento presenti sul territorio di Pino Torinese (piazza del Municipio, parcheggio coperto in via Folis, parcheggio del Centro Polifunzionale) verranno convertiti in parcheggi a disco orario (con sosta consentita per 60') per tutta la durata dei lavori.

COSA PREVEDE IL CANTIERE? Le opere in programma comprendono il rifacimento completo della fognatura per le acque meteoriche e del sistema di smaltimento delle acque, oggi insufficiente in presenza di copiose precipitazioni. I marciapiedi saranno rifatti con pietra di Luserna, materiale più resistente e durevole. Il piano stradale sarà innalzato a livello dei marciapiedi e pavimentato con blocchetti simil-pietra antisdrucciolo, e le barriere architettoniche saranno il più possibile eliminate. Speciali accorgimenti tecnici ridurranno inoltre il più possibile il rumore e le vibrazioni provocati dal traffico.  Completeranno l'intervento nuovi arredi e paletti dissuasori della sosta.

“Siamo alle porte di un intervento che muterà il volto del nostro concentrico così come attualmente lo conosciamo – afferma il Sindaco, Alessandra Tosi. - Siamo consapevoli che sarà un'opera complessa e lunga, ma siamo più che certi che sia quanto mai necessaria: non è solo una questione di immagine, seppur tutti apprezzino una Pino Torinese sempre più bella. E', anche e soprattutto, una questione di sicurezza, in particolare la diminuzione della velocità veicolare sulla via Roma, e di efficientamento dei sottoservizi. Grazie agli interventi in programma, tra cui ad esempio la regimazione delle acque e il rifacimento delle fognature, ma anche l'abbellimento architettonico, sarà raggiunto l'obiettivo di riqualificare importanti tratti delle strade centrali del nostro Comune. Certamente è un'opera che richiederà pazienza e collaborazione, in special modo da parte dei residenti e dei commercianti delle vie interessate, ma anche da parte di tutti i pinesi e di coloro che attraverseranno e si recheranno presso il nostro Comune tra giugno e novembre 2019: con la comprensione e partecipazione di tutti confidiamo che questo cantiere possa proseguire rapidamente verso la sua conclusione con i minori disagi possibili per tutti.

 

0
0
0
s2sdefault