Benvenuti sul nuovo sito del Comune di Pino Torinese. Stiamo lavorando al trasferimento di tutti i contenuti sul nuovo portale del Comune. Se non trovi ciò che stai cercando, vai al vecchio sito cliccando sulla voce sottostante

Fino al 30/11/2021 i cittadini residenti nel comune di Pino Torinese che hanno acquistato un abbonamento GTT Under 26 nel corso del 2021 possono richiedere un contributo al Comune, presentando:

- modulo di domanda (modello di autodichiarazione allegata all’avviso)

- l’ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 30.000,00 euro

- la BIP Card

- il giustificativo di spesa dell’acquisto dell’abbonamento

- la copia di un documento di identificazione

1. Modalità di presentazione della domanda

La domanda potrà essere consegnata entro il 30/11/2021 nei seguenti modi:

- preferibilmente via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

oppure

- di persona all’ufficio protocollo del Comune, piazza Municipio 8, I piano, dal lunedì al mercoledì dalle 8.30 alle 12.

Le domande saranno accettate in ordine cronologico fino ad esaurimento del fondo, stabilito in € 5.000,00.

2. Entità del contributo e modalità di erogazione

L’ammontare del contributo è in relazione all’ISEE, come indicato nella seguente tabella:

ISEE

costo

Contributo Comune

Costo finale utente

Fino a 6.000,00 euro

258,00

129,00 (50%)

129,00 (50%)

Da 6.000,01 a 10.000,00

258,00

103,20 (40%)

154,80 (60%)

Da 10.000,01 a 16.000,00

258,00

77,40 (30%)

180,60 (70%)

Da 16.000,01 a 20.000,00

258,00

51,60 (20%)

206,40 (80%)

Da 20.000,01 a 30.000,00

258,00

25,80 (10%)

232,20 (90%)

Oltre i 30.000,00

258,00

0,00

258,00 (100%)

Il contributo assumerà la forma di rimborso parziale dell’acquisto effettuato e avverrà tramite accredito con bonifico sul conto corrente indicato nella domanda.

3. Controlli

Il Comune effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini dell’accesso al contributo.

Si ricorda che, a norma degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni, chi rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia e decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

4. Responsabile del Procedimento

Il Responsabile del Procedimento è il Responsabile del Servizio Sistema Educativo e Politiche Sociali.

5. Pubblicità

Il presente avviso sarà pubblicato unitamente al modello di domanda all’Albo Pretorio del Comune di Pino Torinese e nella home page del sito istituzionale.

6. Informativa sul trattamento dei dati personali REG. UE N° 679/2016

Il Comune di Pino Torinese, in qualità di titolare del trattamento, tratterà i dati personali conferiti con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, per l'esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all'esercizio dei propri pubblici poteri, ivi incluse le finalità di archiviazione, di ricerca storica e di analisi per scopi statistici. I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla conclusione del procedimento-processo o allo svolgimento del servizio-attività richiesta e, successivamente alla conclusione del procedimento-processo o cessazione del servizio-attività, i dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa.

I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori del titolare e potranno essere comunicati ai soggetti espressamente designati come responsabili del trattamento.

Al di fuori di queste ipotesi i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea.

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e seguenti del RGPD).

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo (Garante Privacy) secondo le procedure previste.

MODULO DI DOMANDA

0
0
0
s2sdefault