Benvenuti sul nuovo sito del Comune di Pino Torinese. Stiamo lavorando al trasferimento di tutti i contenuti sul nuovo portale del Comune. Se non trovi ciò che stai cercando, vai al vecchio sito cliccando sulla voce sottostante

Notizie dal Comune

Santena e Pino Torinese hanno scelto di “adottare un campione”. Si terrà venerdì 25 gennaio la conferenza stampa per la partenza degli atleti santenesi e pinesi che parteciperanno ai Giochi Mondiali Estivi Special Olympics di Abu Dhabi in programma dal  14 al 21 marzo 2019. I due Comuni hanno infatti aderito alla campagna "Adotta un campione" lanciata da Special Olympics Italia contribuendo alla raccolta fondi per le spese di viaggio e alloggio degli atleti.  L'obiettivo dell'iniziativa è promuovere l’inclusione e il rispetto delle disabilità attraverso lo sport.  Special Olympics è un progetto internazionale che ogni anno organizza  programmi di allenamento e competizione atletica per persone con disabilità intellettiva. Sono 172 i Paesi del mondo che hanno aderito e quest’anno tra "le famiglie adottive” ci sono anche i Comuni di Santena e Pino Torinese.

A rappresentare Santena ai Mondiali di Abu Dhabi sarà Luca Sinopoli, 20 anni santenese, atleta dell'associazione Vivere Sport che gareggerà nelle competizioni calcistiche. Ad accompagnarlo ci saranno tecnici e partner sportivi: Francesco Borio pinese, partner, Erica Violante, tecnico, Marco Ronco, tecnico, Laura Di Taddeo, tecnico, Daniele Carpignano, partner. 

Per Pino sarà invece presente l'atleta Francesco Borio, pinese di 25 anni che ormai da anni fa parte dell'Associazione Vivere. Francesco pratica calcio da diciannove anni e mette a disposizione dei ragazzi dell'Associazione la sua esperienza sportiva, aiutandoli nell'apprendimento della costruzione del gioco. 

La conferenza stampa, si svolgerà alle 18.30 nella Sala Consiliare del Comune di Santena, via Cavour 39. 
Interverranno, oltre agli atleti, Ugo Baldi (Sindaco Santena), Paolo Romano (Assessore Sport di Santena), Rosella Fogliato (Assessore con delega alla Disabiltà di Santena), Fabrizio Radicati (Assessore allo Sport di Pino T.se), Mariella Bertolina dell'Associazione Vivere. 

«Ogni anno il nostro Comune indice una raccolta fondi da devolvere a progetti sociali (grazie alla sponsorizzazione ed alla collaborazione della società Residenze Anni Azzurri) e quest’anno parte del ricavato sarà devoluto a Special Olympics  - spiega il sindaco di Santena Ugo Baldi - Sono diverse le attività che cerchiamo di realizzare per sensibilizzare sulle molteplici sfaccettature della disabilità. Vogliamo farci collettori di storie, narrarle al pubblico, affrontare l’attuale questione dell’integrazione sociale e lavorativa. Il tutto, coinvolgendo un sempre maggior numero di persone».

«Riteniamo sia fondamentale - aggiunge il Sindaco di Pino Torinese, Alessandra Tosi - garantire ai nostri giovani l'opportunità per coltivare le proprie passioni. Ecco perchè abbiamo deciso di sostenere la partecipazione del nostro concittadino Francesco Borio agli Special Olympics di Abu Dhabi: seguire le proprie inclinazioni, coltivare i propri talenti è un passaggio determinante nel processo di crescita e maturazione di ciascun individuo ed è quindi quanto mai importante in prospettiva della costruzione di una società sempre più sensibile ai valori di integrazione, collaborazione ed empatia».

0
0
0
s2sdefault

C’è un nuovo servizio per restare sempre informato su ogni notizia e avviso del tuo Comune 

E' stato presentato lo scorso 14 gennaio, durante la serata del ciclo l'Amministrazione incontra i cittadini dedicata al tema "Protezione Civile", il, nuovo sistema di allertamento acquisito dal Comune di Pino Torinese per implementare e migliorare la comunicazione verso la cittadinanza in situazioni di emergenza o particolare criticità.

E' il servizio di allertamento Nowtice che consentirà all'Amministrazione, in modo semplice e immediato, di contattare attraverso molteplici canali tutta la cittadinanza comunicando gli allertamenti previsti per Legge nel Piano di Protezione Civile, ma anche informazioni utili per modifiche alla viabilità, chiusura di edifici scolastici, variazione nei principali servizi. 

Nowtice consente infatti di inviare la stessa comunicazione attraverso molteplici canali, con l'obiettivo di raggiungere tutti i cittadini pinesi: 

  • chiamate vocali (per le situazioni di massima emergenza) su numeri di telefonia fissa dei residenti a Pino o su numeri di cellulare rilasciati dai cittadini all'Amministrazione in fase di adesione sponanea a questo servizio
  • sms su cellulare
  • email
  • pubblicazione su sito web del Comune di Pino Torinese
  • pubblicazione su pagina Facebook istituzionale "Comune di Pino Torinese"
  • invio della comunicazione tramite piattaforma Telegram
  • pubblicazione della comunicazione su n.2 pannelli luminosi informativi che verranno collocati sulle principali vie di accesso al Comune  
  • app FlagMii: uno strumento, completamente gratuito, disponibile su Store Google Play e iOS (App Store)
Il servizio Nowtice è in fase di ultima configurazione, e verrà messo a regime nelle prossime settimane.
Sul sito del Comune (http://www.comune.pinotorinese.to.it/?option=com_content&view=article&id=396) è possibile capire al meglio come aderire al servizio, che è completamente gratuito, e scaricare la app FlagMii. 
Scarica qui le slide proiettate durante la serata del 14 gennaio.

0
0
0
s2sdefault

Partiranno lunedì 14 gennaio i lavori di manutenzione coordinati da SMAT in prossimità di Villa Sassi, a Torino. Per consentire lo svolgimento dell'intervento il traffico su Strada Traforo sarà regolato mediante senso unico alternato dalle ore 9 alle ore 17 (al di fuori di quest'arco temporale la viabilità procederà regolarmente). La durata dei lavori prevista è di 15 giorni circa.

0
0
0
s2sdefault

E' partito lo scorso 18 giugno il "cantiere animato" promosso dall’Associazione "Apriti Cielo", un percorso innovativo di indagine preliminare finalizzato al recupero dell’ex stazione di risalita del Planetario di Via Osservatorio a Pino Torinese. Da questo primo momento, in collaborazione con il gruppo di esperti del servizio Hangar Point della Regione Piemonte, si è proceduti in questi mesi a realizzare una serie di interviste ad attori del territorio (fra i quali esponenti di Osservatorio e Planetario, il direttore del Museo Martini, Marco Berry) e di focus group con Consulta giovanile, Consulta delle associazioni e commercianti. Nel contempo è stato pubblicato sul sito internet del Comune di Pino Torinese un questionario rivolto alla popolazione, diffuso attraverso comunicati stampa, mailing list e social network, da cui sono emerse indicazioni sull’uso dello spazio in termini di area sportiva e ricreativa (valorizzazione degli sport di outdoor, a servizio ad esempio dei percorsi di mountain bike, area di svago e per spettacoli).

Conclusa questa prima fase di indagine, ora Giovanni Campagnoli e Paolo Sponza di Hangar sono al lavoro per la redazione di un piano di fattibilità economico-finanziaria che sarà di accompagnamento al bando, in uscita i primi mesi del 2019.

"L’intenzione dell’Amministrazione Comunale - dichiara il Sindaco, Alessandra Tosi - è quella di recuperare lo spazio con servizi che valorizzino l’uso sociale dell’area, tenendo conto degli esiti del percorso di "cantiere animato" e unendoli al tema fondamentale della connessione con l'Osservatorio e con il Planetario e Museo dello spazio Infini.to, eccellenza culturale del paese che con i suoi 50.000 visitatori l’anno merita di essere maggiormente connessa alla vita della comunità, anche attraverso una maggiore valorizzazione dell’identità di Pino come "Paese delle stelle". Abbiamo voluto, in questi mesi di lavoro, coinvolgere i cittadini e tutte le diverse realtà e categorie presenti nel nostro Comune, proprio per far sì che questa struttura venga concepita e riprogettata sulla base delle richieste concrete ed effettive ricevute, per rispondere a necessità precise del territorio."

0
0
0
s2sdefault
E' on line da poche ore il nuovo sito del Comune di Pino Torinese. Il portale istituzionale è stato interamente rinnovato secondo le linee guida di design per i siti web della pubblica amministrazione sviluppate dall’AGID - Agenzia per l’Italia Digitale. Queste indicazioni, in particolare, sono un sistema condiviso di riferimenti visivi relativi all’aspetto dei siti: intendono definire regole di usabilità e design coordinati per la PA con l'obiettivo di semplificare l’accesso ai servizi e la fruizione delle informazioni online. 
Proprio in quest'ottica è stato progettato e realizzato il nuovo sito del Comune di Pino che presenta una grafica moderna, pulita, semplice e dinamica, per consentire un approccio chiaro e diretto e una fruizione immediata dei contenuti. 
La struttura è totalmente mobile friendly, ovvero completamente navigabile anche da sistemi mobili quali smartphone, tablet, ecc ecc, oltre che da pc. Questo nell'ottica di agevolare gli utenti, sempre di più, che navigano su internet quasi esclusivamente attraverso questi dispositivi. 
Particolare attenzione è stata data all'accessibilità alla modulistica dedicata al cittadino e ai professionisti, che possono, su questo nuovo portale, reperire con estrema facilità la documentazione necessaria.
Presenti in home page, come richiesto dalla normativa, le sezioni istituzionali legte alla trasparenza amministrativa, all'albo pretorio, a bandi e concorsi; ma, oltre a questo, il navigante potrà trovare numerosi collegamenti diretti a sezioni di pubblica utilità: dal calcolo on line di IMU e TASI alle informazioni dell'Istituto Comprensivo, dal collegamento allo Sportello Unico Digitale per l'Edilizia al modulo per inviare, in modo semplice e rapido, una segnalazione di guasto o disservizio al Comune.
Essendo on line solo da poche ore, potreste visualizzare dal vostro browser ancora la vecchia versione del sito: vi invitiamo a ricaricare l'home page o a eliminare i cookies, accedendo così al nuovo portale. Buona navigazione!
0
0
0
s2sdefault

E' in distribuzione il nuovo numero di Pino Notizie, la circolare informativa di aggiornamento sulle attività dell'Amministrazione, del Consiglio Comunale, delle Associazioni cittadine. In attesa di riceverlo a casa, lo trovate qui

Allegato al giornale troverete il calendario fotografico 2019 che racconta la Pino di ieri e di oggi e, inoltre, il calendario 2019 della raccolta differenziata realizzato dal Consorzio Chierese per i Servizi. 

0
0
0
s2sdefault

Sottocategorie