Benvenuti sul nuovo sito del Comune di Pino Torinese. Stiamo lavorando al trasferimento di tutti i contenuti sul nuovo portale del Comune. Se non trovi ciò che stai cercando, vai al vecchio sito cliccando sulla voce sottostante

Notizie dal Comune

Prenderà il via martedì 8 ottobre il PEDIBUS di Pino Torinese, il progetto che coinvolgerà i giovani studenti pinesi offredno l'opportunità di recarsi a scuola a piedi in piena sicurezza.
Accompagnati da insegnanti e volontari i bambini, ogni secondo martedì del mese, potranno vivere l'esperienza di un "mezzo di trasporto" alternativo: un vero e proprio autobus umano che, partendo da diversi punti sul territorio pinese, raggiungerà gli edifici scolastici. Una soluzione divertente e, soprattutto, amica dell'ambiente!

I punti di partenza per il centro cittadino che raggiungeranno le scuole di via Folis sono:
- via dei Colli angolo via Torino
- via Roma (parcheggio Pigna D'Oro)
- via Folis (parcheggio distributore Esso)

Per quanto riguarda la scuola Podio, il ritrovo è in via Podio angolo via Peschieri (la via Podio sarà chiusa al traffico veicolare dalle ore 8 alle ore 8.30, solo nei giorni in cui è previsto il PEDIBUS, per garantire il transito in sicurezza dei partecipanti).

Il ritrovo dei bambini, in ogni punto di partenza, è previsto alle ore 8 ogni secondo martedì del mese.

0
0
0
s2sdefault

Riparte il 23 settembre la sperimentazione del servizio navetta di collegamento tra piazza del Municipio, la frazione di Valle Ceppi e la linea 30 con utilizzo dello Scuolabus, effettuato dalla Ditta AM Autonoleggi di Antonello Mazzarelli che ha in gestione il trasporto scolastico. La navetta, con capolinea sempre in piazza Municipio, sarà attiva dal lunedì al sabato. 

Il servizio, gratuito per gli studenti, sarà utilizzabile da tutti al costo di euro 1 a tratta. Sarà possibile sfruttarlo anche nei percorsi di andata e ritorno dalla frazione, da Piazza del Municipio attraverso Valle Miglioretti e via Tepice utilizzando le fermate del Mebus (presso le quali sono consultabili gli orari dei passaggi).

"Abbiamo voluto finanziare questo servizio - spiega il Sindaco, Alessandra Tosi - perchè sia utilizzato dagli studenti, ma non solo. L'obiettivo è servire la frazione di Valle Ceppi, ma è un servizio anche in linea con le politiche di incentivo alla mobilità sostenibile poichè può essere utile per ridurre il numero delle auto in circolazione in un'ottica di miglioramento della qualità dell'aria. Il servizio sarà in fase sperimentale fino al 22 dicembre: a quella data, in base al riscontro ottenuto sull'utilizzo, si deciderà se confermarlo e mantenerlo. L'invito che rivolgo quindi, ai pinesi e non solo, è di fruire di questo servizio per spostarsi dal centro a Valle Ceppi e vice versa, così da valutarne l'effettiva utilità."

0
0
0
s2sdefault

E' in distribuzione il nuovo numero del Pino Notizie: in attesa di riceverlo cartaceo, potete visualizzarlo qui

BUONA LETTURA!

0
0
0
s2sdefault

In questa prima parte del mandato sono state organizzate otto serate del ciclo "L'Amministrazione incontra i cittadini": occasioni di confronto, informazione e aggiornamento aperte alla cittadinanza e dedicate a temi importanti (sicurezza, rifiuti, lavori pubblici, cultura ed eventi ...)

Siamo attualmente in fase di organizzazione delle serate e, sempre nell'ottica di garantire trasparenza e co-partecipazione, vogliamo chiedere a voi cittadini: CI SONO ARGOMENTI IMPORTANTI CHE VORRESTE APPROFONDIRE, CHE RITENETE UTILE AFFRONTARE O SUI QUALI NECESSITATE DI MAGGIORI DETTAGLI E CHE QUINDI POTREBBERO DIVENTARE OGGETTO DI FUTURE SERATE PUBBLICHE?

Segnalateceli attraverso il modulo appositamente predisposto che trovate qui sotto: grazie!

0
0
0
s2sdefault

Anche quest'anno il Consorzio Chierese per i Servizi è stato premiato come miglior Consorzio di tutta la regione Piemonte. Un risultato importante che ci colloca all'8° posto a livello nazionale fra i Consorzi oltre i 100.000 abitanti (76,5% Raccolta Differenziata e 93,4 kg/ab/anno di produzione pro-capite rifiuto residuo nell’anno 2018).
A livello Regionale, invece, nella categoria “Comuni tra i 5.000 ed i 15.000 abitanti”, Pino si classifica al primo posto (84,4% Raccolta Differenziata e 65,2 kg/ab/anno di produzione pro-capite rifiuto residuo), seguita da Cambiano (82,3 % Raccolta Differenziata e 73,6 kg/ab/anno di produzione pro-capite rifiuto residuo): una graduatoria stilata sulla base del parametro della minor produzione di rifiuto non recuperabile, in perfetta aderenza con il modello di TARI puntuale adottato dal Consorzio Chierese da ormai quasi 15 anni!

COmunicato stampa completo

0
0
0
s2sdefault

Sottocategorie