001192
https://www.pa-online.it/GisMasterWebS/SP/IsAut.ashx
https://www.pa-online.it/GisMasterWebS/SP/LogoutSAML.ashx
https://comune.pinotorinese.to.it
it
Regione Piemonte

Bando per la concessione di contributi alle Imprese commerciali e ristorative che operano sul territorio del Distretto Urbano del Commercio del Chierese

Dettagli della notizia

Le domande potranno essere trasmesse a partire dal 28 maggio 2024 fino alle ore 12:00 del 21 giugno 2024.

Data:

27 Maggio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

Le linee strategiche che si propone di realizzare il Distretto del Commercio del Chierese, di cui anche Pino fa parte, prevedono di attivare una serie di azioni e attività in grado di connotare il territorio di una specifica identità.

Tra le linee di azione previste, vi è anche quella relativa al sostegno delle Imprese attraverso la veicolazione di risorse economiche volte a sostenere e favorire investimenti di natura capitale per: l’ammodernamento e il miglioramento dell’esteriorità delle attività commerciali (vetrine, insegne, ecc.), il sostegno di nuove attività o apertura di nuove unità locali (acquisto di macchinari, attrezzature, apparecchi), interventi volti alla realizzazione di servizi innovativi fra gli operatori dell’area e a vantaggio dei consumatori, interventi volti alla fidelizzazione della clientela, interventi volti all'implementazione digitale delle singole imprese (solo spese in conto capitale).

Gli obiettivi perseguiti attraverso il presente Bando per la concessione di contributi alle Imprese commerciali e ristorative che operano sul territorio del Distretto Urbano del Commercio del Chierese sono quindi tesi a:

• favorire il mantenimento e lo sviluppo del commercio di vicinato anche nell’ottica di garantire al cittadino servizi di prossimità;
• ridurre il fenomeno della dismissione degli usi commerciali nei contesti urbani;
• valorizzare i luoghi del commercio;
• promuovere processi di transizione digitale, favorendo l’innovazione e la modernizzazione nelle imprese;
• favorire lo sviluppo e il miglioramento qualitativo dei servizi offerti dalle realtà economiche ai residenti e ad eventuali visitatori dell’area;
• migliorare il posizionamento competitivo delle imprese del territorio;
• contribuire alla nascita di sinergie tra diversi ambiti dell’economia locale;
• rigenerare il tessuto urbanistico/economico per mantenere vivo l’aspetto di socialità di piazze e vie.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria del presente bando è pari € 39.351,61 di cui l’80% per complessivi € 31.481,29 di contributo regionale ed il 20% per complessivi € 7.870,32 di contributo del distretto.

Le risorse saranno imputate come segue:
• 39.351,61 euro – Per le imprese che, a partire dal 1/01/2024 hanno aperto una nuova attività o una nuova unità locale all’interno del Distretto Diffuso del Commercio del Chierese, il cui perimetro è indicato nell’allegata cartografia (Cartografia del DDC).

Soggetti ammissibili al bando

Il bando si rivolge a:

Le nuove aperture di micro e piccole imprese che:
- abbiano avviato la propria attività o una nuova unità locale dopo il 1/1/2024 o intendano avviare una
nuova attività o aprire una nuova unità locale all’interno del Distretto Diffuso del Commercio del
Chierese entro la data del 31 agosto 2024;
- esercenti attività di vendita diretta al dettaglio di beni con superficie di vendita non superiore a
150/250 mq (comuni fino a 10000 abitanti/comuni oltre 10000 abitanti) e ad esclusione delle attività
inserite nei centri commerciali, alle imprese esercenti l’attività di somministrazione al pubblico di
alimenti e bevande aventi sede operativa nell’ambito territoriale del Distretto. Rientrano tra i soggetti ammissibili per le sole tipologie di spesa previste per le altre attività commerciali o di somministrazione anche:

a) le farmacie purché l’attività non sia rivolta, esclusivamente, a prodotti farmaceutici, specialità
medicinali, dispositivi medici e presidi medico-chirurgici, purché dotate di autorizzazione/Segnalazione
Certificata di Inizio Attività per la vendita al dettaglio;
b) i titolari di rivendita di generi di monopolio di cui alla L. 22/12/57 n. 1293 e s.m. e al relativo
regolamento di esecuzione, approvato con D.P.R. 14/10/58 n. 1074 e s.m. e/o alle attività riguardanti
le lotterie e le scommesse, purché dotate di autorizzazione/Segnalazione Certificata di Inizio Attività
per la vendita al dettaglio;
c) gli artigiani iscritti nell’albo di cui all’art. 23 della L.R. 14/01/2009, n. 1 recante “Testo unico in
materia di artigianato”, purché dotate di autorizzazione/ Segnalazione Certificata di Inizio Attività per
la vendita al dettaglio.

Sono ammissibili anche gli aspiranti imprenditori che soddisfino i requisiti specificati al seguente
paragrafo 4. “Requisiti dei soggetti ammissibili al bando”.

Modalità di partecipazione al bando

Sarà possibile presentare la propria domanda a partire dal giorno 28.05.2024. Le domande trasmesse prima di questa data non saranno accolte.

Le domande potranno essere trasmesse fino al giorno 21.06.2024 ore 12.00.

Le imprese, per la presentazione della domanda di contributo, dovranno utilizzare esclusivamente, pena inammissibilità al bando, la modulistica messa a disposizione dal presente bando.

Per la partecipazione al bando è necessario:

• compilare in ogni sua parte e firmare ove richiesto (firma autografa), pena esclusione, gli allegati
1, 2 e 3 al presente bando;
• allegare alla domanda copia di un documento di identità in corso di validità del legale rappresentante
della società e copia del codice fiscale;
• allegare copia della Visura Camerale;
• allegare preventivi di spesa con adeguata documentazione esplicativa dell’intervento candidato (es. foto, render, disegni, bozzetti), o fatture con data successiva alla presentazione del presente bando.

Le domande dovranno essere consegnate esclusivamente tramite posta elettronica certificata (da PEC
dell’impresa o di soggetto da lei delegato (non serve allegare delega alla istanza di partecipazione) al
Comune di Riva presso Chieri all’indirizzo PEC comune.rivapressochieri@postecert.it

Tutte le informazioni utili alla partecipazione al bando e i moduli per la richiesta sono disponibili in allegato.

Ultimo aggiornamento: 27/05/2024, 11:35

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri